Estradizione

Il manager della finanza, ostaggio in Brasile

By |

Il manager della finanza, ostaggio in Brasile

L’inizio della vicenda Il calvario per il manager della finanza Renato De Matteo Reginatto, 37enne nato in Brasile ma da sempre residente in Italia, inizia il 12 febbraio 2019 quando viene sottoposto ad arresto provvisorio ad opera della polizia giudiziaria italiana in esecuzione di un mandato di arresto internazionale ai fini estradizionali emesso nel maggio…

Estradizione in Turchia, le condizioni critiche delle carceri di erdogan

By |

Estradizione in Turchia, le condizioni critiche delle carceri di erdogan

Quali sono ancora oggi i paesi “canaglia” da cui è impossibile accogliere una richiesta di esecuzione di mandato di arresto europeo? L’articolo 698, primo comma, c.p.p. sancisce che “Non può essere concessa l’estradizione [..] quando vi è ragione di ritenere che l’imputato o il condannato verrà sottoposto [..] a pene o trattamenti crudeli, disumani o…

Estradizione, tutti gli aggiornamenti degli accordi bilaterali tra Italia e Messico per la consegna del condannato

By |

Estradizione, tutti gli aggiornamenti degli accordi bilaterali tra Italia e Messico per la consegna del condannato

Se in materia estradizionale gli accordi bilaterali tra Italia e Messico risalgono al 1899, la cooperazione in materia di assistenza giudiziaria invece è stata aggiornata nel 2011 introducendo anche una nuova normativa che riguarda l’estradizione. L’estradizione è una forma di cooperazione giudiziaria tra Stati e consiste nella consegna da parte di uno Stato di un…

Estradizione, accordi bilaterali italia argentina

By |

Estradizione, accordi bilaterali italia argentina

L’estradizione è una forma di cooperazione giudiziaria tra Stati e consiste nella consegna da parte di uno Stato di un individuo, che si sia rifugiato nel suo territorio, a un altro Stato, affinché venga sottoposto al giudizio penale (in questo caso si ha estradizione processuale) o alle sanzioni penali se già condannato (in questo caso…

Red notice, l’intervento dell’interpol anche in un paese “terzo” rispetto al provvedimento di estradizione

By |

Red notice, l’intervento dell’interpol anche in un paese “terzo” rispetto al provvedimento di estradizione

Ultime considerazioni, da un punto di vista pratico, dovranno essere effettuate in relazione, nel caso in cui l’indagato andasse via dall’Italia durante il procedimento di estradizione o comunque sia anche prima della condanna, alla possibile applicazione delle cosiddette notices da parte dell’Interpol nei suoi confronti. Red notice In questo caso, in quasi tutti i paesi…

Sussistenza del principio di doppia punibilità per l’applicazione della procedura di estradizione

By |

Sussistenza del principio di doppia punibilità per l’applicazione della procedura di estradizione

Estradizione sulla base di accordi bilaterali Per i casi di estradizione la prima valutazione che occorre effettuare è quella relativa all’inquadramento, da un punto di vista codicistico, del tipo di delitto ravvisabile nell’ordinamento straniero in modo da valutare la sussistenza della doppia punibilità, elemento questo indefettibile per l’applicazione della disciplina dell’estradizione sulla base di eventuali…

Tribunali competenti in caso di rifiuto del consenso di estradizione da parte dell’indagato

By |

Tribunali competenti in caso di rifiuto del consenso di estradizione da parte dell’indagato

Rifiuto del consenso di estradizione Qualora il condannato non presti il proprio consenso alla richiesta di estradizione (il consenso va prestato innanzi al Procuratore Generale presso la Corte di Appello con la necessaria presenza del proprio legale di fiducia) la stessa dovrà essere valutata giudizialmente dalla Corte di Appello competente; i requisiti per la competenza…

Hong kong: bancarotta fraudolenta, furto o appropriazione indebita. Il caso di un imprenditore a rischio estradizione

By |

Hong kong: bancarotta fraudolenta, furto o appropriazione indebita. Il caso di un imprenditore a rischio estradizione

Il caso Il contributo in questione riguarda proprio un caso di procedura estradizionale nei confronti di un cittadino italiano di socio di maggioranza, Ceo e direttore generale di una società con sede ad Hong Kong successivamente dichiara fallita. I profili di responsabilità contestati all’imprenditore riguardano la distrazione di capitale societario per un ammontare di circa…

Il principio della doppia punibilità per l’esecuzione del mandato di arresto europeo

By |

Il principio della doppia punibilità per l’esecuzione del mandato di arresto europeo

Mandato di arresto europeo e requisito di doppia imputazione o punibilità Ecco cosa prevedono i più recenti pronunciamenti della Cassazione. La suprema corte (Sezione feriale 31 agosto 2017, n. 39863) ha dovuto esprimersi sul ricorso del destinatario di un mandato di arresto europeo inoltrato dall’Austria per l’esecuzione di una misura cautelare per il reato di…

Mandato di arresto europeo, divieto di applicazione per condanne inferiori ai 4 anni

By |

Mandato di arresto europeo, divieto di applicazione per condanne inferiori ai 4 anni

MAE Il mandato di arresto europeo è una procedura giudiziaria di carattere internazionale, ideata dall’Ue dopo gli attacchi di matrice terroristica dell’11 settembre 2001. Negli anni successivi lo strumento si è esteso a 32 fattispecie di reati. Per tutti gli altri crimini non inclusi nella lista rimane il criterio della doppia incriminazione. All’epoca della sua…

Go Top